Passare al contenuto principale

Conferenza di alto livello sulla pace in Ucraina: servizio d’appoggio dell’esercito e limitazione dell’uso dello spazio aereo

Nella sua seduta del 22 maggio 2024 il Consiglio federale ha approvato una limitazione temporanea dell’uso dello spazio aereo nel Cantone di Nidvaldo in occasione della Conferenza di alto livello sulla pace in Ucraina, organizzata dalla Svizzera al Bürgenstock dal 15 al 16 giugno 2024. Le Forze aeree assicureranno un servizio di polizia aerea e una sorveglianza rafforzata dello spazio aereo. L’esercito predisporrà inoltre un servizio d’appoggio a sostegno delle autorità civili nell’ambito delle misure di sicurezza. Si tratta di un impiego sussidiario. Queste misure vanno a completare le misure di sicurezza previste dalle autorità cantonali.

Conferenza sulla pace in Ucraina

Attualità

25 luglio 2022

Guerra in Ucraina

L’Ufficio federale della protezione della popolazione (UFPP), come pure diversi cantoni e comuni, sono confrontati con un grande numero di domande da parte di cittadini concernenti la guerra in Ucraina. Informazioni aggiornate sulla protezione della popolazione sono disponibili su questa pagina.

25 marzo 2024

La Convenzione dell’Aia del 1954 compie 70 anni

Nel 2024 ricorre il 70° anniversario della Convenzione dell’Aia del 1954 e il 25° anniversario del 2° Protocollo del 1999. Il gruppo Protezione dei beni culturali dell’Ufficio federale della protezione della popolazione partecipa alle celebrazioni con varie iniziative ed eventi per informare il largo pubblico’.

Attualità

Trasporto Heliswiss Solapanels

26 aprile 2024

Riduzione delle emissioni di CO2 ed efficienza energetica: due obiettivi primari per la ristrutturazione e il risanamento del CFFS

Per tenere conto delle sfide future, i lavori di ristrutturazione e risanamento attualmente in corso presso il Centro federale di formazione di Schwarzenburg (CFFS) trasformeranno l’edificio B in un centro per la formazione in materia di condotta, analisi della situazione e telecomunicazioni al passo con i tempi.

26 aprile 2024

La rivista UFPP 23/24

Il 2023 segna il 20° anniversario dell’UFPP, un’epoca caratterizzata da grande impegno e costante adattamento di fronte alle nuove sfide per la sicurezza. Il terzo numero della nostra rivista annuale offre uno sguardo su due decenni di evoluzione, compresa un’intervista alla presidente della Confederazione Viola Amherd sulle prospettive future della protezione della popolazione. Analizza il ruolo delle costruzioni di protezione e dei sistemi d’allarme nel contesto della crisi ucraina e onora il riconoscimento internazionale del Laboratorio NBC di Spiez. Inoltre, informa sui progetti correnti in materia di comunicazione sicura, sulle innovazioni previste per la gestione delle crisi e sugli adeguamenti nel Servizio sanitario coordinato.

23 ottobre 2023

Viola Amherd mette in esercizio la 391esima ubicazione di trasmissione

La rete nazionale di sicurezza Polycom, che assicura la radiocomunicazione tra polizia, pompieri, servizi sanitari di soccorso e guardie di confine, ha raggiunto un importante traguardo: la metà delle antenne Polycom sono state migrate alla nuova tecnologia.

22 agosto 2023

Informazioni sui rifugi

Le informazioni più importanti sui rifugi in Svizzera sono ora raccolte in una panoramica ricca di illustrazioni. L’opuscolo è destinato alla popolazione, in particolare ai proprietari dei rifugi. La versione online contiene in più delle animazioni.

3 agosto 2023

Sostegno nella lotta contro gli incendi boschivi

Le organizzazioni di protezione civile delle regioni di Briga e Visp hanno aiutato i servizi di emergenza nella lotta contro l'incendio nel Vallese.

NSB

12 giugno 2024

Svizzera e OMS contribuiscono alla salute globale grazie al Biohub

Il Biohub dell’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) è un sistema per lo scambio sicuro e regolamentato di agenti patogeni con potenziale epidemico o pandemico, che accelera lo sviluppo di contromisure in caso di necessità. Con l’implementazione e la messa in funzione del primo Biohub presso il Laboratorio di Spiez, la Svizzera e l’OMS hanno fornito un contributo determinante alla salute a livello mondiale. Questa collaborazione è stata quindi prolungata di altri tre anni.

22 maggio 2024

Conferenza di alto livello sulla pace in Ucraina: servizio d’appoggio dell’esercito e limitazione dell’uso dello spazio aereo

Nella sua seduta del 22 maggio 2024 il Consiglio federale ha approvato una limitazione temporanea dell’uso dello spazio aereo nel Cantone di Nidvaldo in occasione della Conferenza di alto livello sulla pace in Ucraina, organizzata dalla Svizzera al Bürgenstock dal 15 al 16 giugno 2024. Le Forze aeree assicureranno un servizio di polizia aerea e una sorveglianza rafforzata dello spazio aereo. L’esercito predisporrà inoltre un servizio d’appoggio a sostegno delle autorità civili nell’ambito delle misure di sicurezza. Si tratta di un impiego sussidiario. Queste misure vanno a completare le misure di sicurezza previste dalle autorità cantonali.

21 maggio 2024

Campagna nazionale e internazionale per la misurazione aerea della radioattività

I voli annuali di misurazione della radioattività della Centrale nazionale d’allarme (CENAL) dell’Ufficio federale della protezione della popolazione (UFPP) si svolgeranno il 29 e 31 maggio 2024. Permettono di acquisire dati di riferimento e garantire la prontezza operativa della squadra di aeroradiometria e delle attrezzature.

15 maggio 2024

Il Consiglio federale avvia la procedura di consultazione relativa all’ordinanza sull’organizzazione di crisi

Nella sua seduta del 15 maggio 2024 il Consiglio federale ha avviato la procedura di consultazione relativa all’ordinanza sull’organizzazione di crisi dell’Amministrazione federale (OCAF). L’obiettivo dell’ordinanza è di creare le condizioni necessarie per un impiego rapido e sistematico degli stati maggiori di crisi interdipartimentali e quindi di preparare l’Amministrazione federale in modo più efficiente ed efficace alle situazioni di crisi.

8 maggio 2024

Il Consiglio federale migliora l’apporto di personale in seno alla protezione civile

Il Consiglio federale intende migliorare l’apporto di personale in seno alla protezione civile. Nella sua seduta dell’8 maggio 2024 ha pertanto adottato, all’attenzione del Parlamento, il messaggio concernente la revisione parziale della legge federale sulla protezione della popolazione e sulla protezione civile (LPPC). Le misure prevedono un’estensione dell’obbligo di prestare servizio di protezione civile a determinate persone soggette all’obbligo di prestare servizio militare e ex militari. Inoltre le persone tenute a prestare servizio civile potranno essere obbligate ad assolvere una parte del loro obbligo di prestare servizio civile nella protezione civile di Cantoni che presentano un’insufficienza di effettivi. Queste decisioni si fondano sulla prima parte del rapporto concernente l’apporto di personale in seno all’esercito e alla protezione civile.

Progetti più importanti dell’UFPP

Aromenti

Il servizio nella protezione civile

22 novembre 2023

Coscritti

Gli uomini di cittadinanza svizzera sono soggetti all’obbligo di prestare servizio di PCi nella misura in cui sono giudicati abili a tale servizio e non prestano servizio militare o civile.

22 novembre 2023

Rifugi per la popolazione

Gli impianti di protezione e i rifugi vengono realizzati soprattutto nell'ottica di un conflitto armato, ma possono essere utilizzati anche in caso di catastrofi e situazioni d'emergenza.

26 gennaio 2022

Alertswiss: proteggere e salvare

Alertswiss è una piattaforma informativa che può salvare vite umane, poiché vi confluiscono tutte le informazioni rilevanti in caso d’evento in Svizzera.

Immagine simbolica

3 febbraio 2023

Centro di competenza d'istruzione

Il Centro federale d'istruzione di Schwarzenburg organizza corsi di formazione nell'ambito della protezione civile e della protezione della popolazione. L'infrastruttura del CFIS è disponibile anche per convegni e seminari.

2 febbraio 2023

Laboratorio Spiez

Il Laboratorio Spiez è l’istituto svizzero per la protezione contro le minacce ed i pericoli nucleari, biologici e chimici (NBC).

2 febbraio 2023

Centrale nazionale d’allarme e gestione degli eventi NEOC

La divisione Centrale nazionale d’allarme e gestione degli eventi (NEOC) svolge numerosi compiti inerenti alla preparazione in vista di eventi e alla gestione di eventi a livello federale.