Obbligo di prestare servizio di protezione civile

Un servizio federale obbligatorio

Per la protezione civile vige l’obbligo federale di prestare servizio. Sono tenuti a prestare servizio nella protezione civile gli uomini di cittadinanza svizzera che sono giudicati abili a tale servizio e che non prestano servizio militare o civile. L'esercito e la protezione civile procedono al reclutamento comune dei militi.

Durata: dai 20 ai 40 anni

L'obbligo di prestare servizio di protezione civile inizia nell'anno in cui il milite compie 20 anni e dura fino alla fine dell'anno in cui compie 40 anni. In caso di conflitto armato, il Consiglio federale può innalzare questo limite d'età.

Diritti…

I militi della protezione civile hanno diritto al soldo e all'indennità di perdita di guadagno come pure al vitto, all'alloggio e al trasporto gratuiti. Essi sono coperti dall'assicurazione militare, e nel conteggio della tassa d'esenzione dall'obbligo militare vengono detratti i giorni d'istruzione e d'intervento prestati.

… e doveri

I militi sono tenuti a eseguire gli ordini di servizio loro impartiti. In caso di convocazione, sono ad esempio tenuti a entrare in servizio secondo le disposizioni dell'autorità responsabile della chiamata. I militi possono essere obbligati ad assumere funzioni di quadri e a prestare i servizi corrispondenti. In caso di necessità, essi devono adempiere anche compiti fuori servizio, in particolare per la preparazione di servizi d'istruzione e interventi della protezione civile.