print preview

Logistica nella protezione civile

Elemento logistico: garantire l'esercizio

L'Elemento logistico adempie soprattutto i compiti logistici della protezione civile, ma in caso di bisogno può essere impiegato anche a favore delle altre organizzazioni partner. Per logistica s'intendono la garanzia dell'esercizio delle ubicazioni, l’acquisizione di beni di sussistenza, l'impiego di mezzi di trasporto e macchinari edili, la manutenzione e la preparazione del materiale nonché il vitto.

Sergente maggiore, furiere, capocucina, cuoco

Il sergente maggiore, capo dell’elemento logistico della protezione civile, è responsabile dello svolgimento del servizio e adotta le misure necessarie per garantire un soggiorno presso un’ubicazione privo di disagi. Il furiere (contabile) è un esperto in materia di sussistenza ed è responsabile della pianificazione e dell'organizzazione del vitto, dell'acquisto dei beni e della contabilità. Il capocucina organizza il vitto in collaborazione con il furiere ed è responsabile soprattutto di dirigere la cucina. Il cuoco è responsabile di preparare i pasti a regola d’arte.

Sorvegliante d'impianto e sorvegliante del materiale

Il sorvegliante d'impianto esegue i lavori di manutenzione secondo le prescrizioni e provvede al buon funzionamento e alla prontezza operativa dell'impianto e delle sue installazioni tecniche. In caso d'intervento, garantisce l'esercizio tecnico degli impianti che gli sono stati assegnati. È responsabile per l'inventariazione, lo stoccaggio corretto, la manutenzione e la preparazione del materiale e degli attrezzi della protezione civile. Infine, ha la facoltà di allestire un deposito per il materiale nella zona d'intervento.


Ufficio federale della protezione della popolazione UFPP Guisanplatz 1B
CH-3003 Berna

E-Mail

Ufficio federale della protezione della popolazione UFPP

Guisanplatz 1B
CH-3003 Berna