La tassa d'esenzione dall'obbligo militare per i militi della protezione civile

Compensazione per prestazioni di servizio non effettuate

I cittadini svizzeri che non prestano servizio militare o civile sono sottoposti a una tassa surrogatoria (legge federale sulla tassa d'esenzione dall'obbligo militare, LTEO). Ciò vale anche per i militi della protezione civile. Questa tassa ammonta al 3 per cento del reddito imponibile, a partire da un importo minimo di 400 franchi.

Fino al termine del 30° anno d'età

La durata di riscossione della tassa d'esenzione dall'obbligo militare si basa sulla durata del servizio militare obbligatorio per i soldati, gli appuntati e i sottoufficiali. Visto che l'obbligo di prestare servizio dura fino al 30° anno d'età, questa durata vale anche per l'obbligo di pagare la tassa d'esenzione. La tassa non deve quindi più essere pagata fino al 40° anno d'età, ma solo fino alla fine dell'anno in cui l'assoggettato compie 30 anni. Anche chi compie 30 anni all’inizio dell’anno deve pagare la tassa per l’intero anno.

Conteggio dei giorni di servizio prestati nella protezione civile

Il conteggio della tassa d'esenzione dall'obbligo militare viene di regola recapitato l’anno successivo poiché dipende dal reddito imponibile e dal numero di giorni di servizio prestati. Ogni giorno prestato nella protezione civile dà diritto ad una riduzione del 4 per cento della tassa.


Amministrazione federale delle contribuzioni Tassa d'esenzione dal servizio militare
Eigerstrasse 65
CH-3003 Berna
Tel.
+41 58 462 74 53

E-Mail


Stampare contatto

Amministrazione federale delle contribuzioni

Tassa d'esenzione dal servizio militare
Eigerstrasse 65
CH-3003 Berna

Vedi mappa