print preview Ritornare alla pagina precedente Attualità

Vaccinare, testare, consigliare: intervento COVID sfaccettato per la protezione civile di Appenzello Esterno

La protezione civile di Appenzello Esterno sostiene le autorità in tutti i settori della gestione della pandemia che richiedono l'impiego di molto personale. A tal fine, i militi della protezione civile collaborano strettamente con volontari e membri di altri pool.

12.03.2021 | Comunicazione UFPP

Nel centro di test di Teufen, militi della protezione civile, personale medico, persone che prestano servizio civile e volontari lavorano fianco a fianco (foto: protezione civile Appenzello Esterno).

I militi della protezione civile, assieme a personale medico, persone che prestano servizio civile e volontari (perlopiù persone in cerca di lavoro), gestiscono la hot line cantonale COVID-19. In qualità di primo punto di contatto per la popolazione, la hot line è confrontata con un ampio ventaglio di domande. I collaboratori si occupano di vari aspetti: informano sui test, fissano gli appuntamenti per le vaccinazioni e tengono il registro delle persone vaccinate. Tramite la hot line viene coordinato anche l'impiego del personale ausiliario supplementare necessario per i centri di vaccinazione. I militi della protezione civile impegnati in questo compito hanno già acquisito un ampio konw-how e sono in grado di consigliare la popolazione del Cantone in modo competente.

Centro di test di Teufen (TZT)

Il Canton Appenzello Esterno gestisce un centro di test nell'arsenale di Teufen. Anche qui varie organizzazioni collaborano in modo efficiente, e la protezione civile rinforza il personale qualificato. Vengono eseguiti in modo rapido e professionale sia test antigenici rapidi che test PCR per le persone sintomatiche e coloro che necessitano dell'esito di un test per viaggiare all'estero per motivi professionali o privati. Il TZT è in stretto contatto con il personale medico della hot line, con cui fissa gli appuntamenti per i test.

Centri di vaccinazione di Herisau e Heiden

Con il supporto della protezione civile, a inizio anno il Canton Appenzello Esterno ha allestito due centri di vaccinazione: uno a Herisau e uno a Heiden. Questi sono gestiti da volontari che si occupano dell'amministrazione, dell'assistenza e delle attività mediche. Un software di pianificazione del personale agevola il reclutamento, l'amministrazione e la pianificazione del personale. Non ci è voluto molto per trovare persone che si mettessero a disposizione, a comprova della grande solidarietà dimostrata dalla popolazione in questi tempi difficili. Ciascuno svolge i compiti per cui è più qualificato. Al fronte sono impegnati medici, infermieri, personale amministrativo, persone che prestano servizio civile e naturalmente la protezione civile di Appenzello Esterno. Insieme assicurano che la popolazione venga vaccinata secondo la strategia decisa dal Cantone. La collaborazione tra i vari gruppi permette di sfruttare in modo ottimale la disponibilità e le conoscenze di ciascuno. La protezione civile si inserisce in modo flessibile in questa organizzazione complessa e la sostiene e rinforza in modo mirato.